Calcolo percentuale

La percentuale (simbolo %) è una frazione avente 100 al denominatore e al numeratore un numero che indica quante unità su cento rispettano una certa condizione. Il numero che accompagna il simbolo % è il numeratore della frazione e si chiama tasso percentuale.


62% = \( \frac {62 } {100} \) = \( \frac {tasso\: percentuale} {100} \)


Calcolo percentuale con le proporzioni

Percentuale può essere scritta come proporzione con un termine fisso uguale a 100. Può essere scritta in molti modi (posizione del 100, lettere usate) noi utilizziamo una tra le più diffuse:

r = tasso (o ragione) percentuale (indicato con il simbolo %);

S = è il “ Totale” (la quantità) su cui si calcola la parte o si applica la percentuale;

P = è la “Parte” o “percento totale” ovvero il valore in termini assoluti che corrisponde alla percentuale.

Nei problemi commerciali S e P possono essere grandezze monetarie (costi, ricavi, provvigioni, sconti…) o misure di peso (peso lordo, peso netto, tara, cali,…) ecc.

Problemi diretti


Il termine incognito è un parte del totale P
calcolare la quantità P conoscendo il totale S e il tasso percentuale:

\( 100 : r = S : P \) → \( P = \frac{r \cdot S}{100} \)


Esempio: In uno teatro ci sono 340 spettatori. Di essi il 15% ha pagato il biglietto ridotto.Quanti sono gli spettatori che hanno pagato il biglietto intero e quanti quelli che hanno il biglietto ridotto?

\( 100 : 15 = 340 : P \) → \( P = \frac{15 \cdot 340}{100} = 51\)

materiale di supporto:

Esercizi con soluzioni


il video…


un esempio concreto…

Sondaggio ipsos pagnoncelli (Corriere della sera)

Lascia un commento