Monomi

La più semplice espressione letterale intera è chiamata monomio.

Un monomio è una espressione algebrica in cui:

  • figurano solo operazioni di moltiplicazione ed elevamento a potenza;
  • gli esponenti sono numeri naturali

 

Esempi: \( 1xy\)     \( -3xy(-4)xyz^2 \)    \({- 1 \over 4 }ababa\)     \( -3^{-2}x^4\)   \(1 \over 10^{-1} \)

Il monomio ha:

  • numeri – es.: 1, -3, \( 1 \over 4 \) , \(3^{-2} \), \(1 \over 10^{-1} \). I numeri sono chiamati coefficienti;

  • lettere – es.: ab, \( ab^3 \),\(bcb \over 5 \). Le lettere vengono chiamate parte letterale;
  • può avere un segno meno (o più) davanti per indicare che è negativo (o positivo). Es.: \( -5xy^2z^3 \);
  • le lettere e i numeri possono comparire più volte oppure una volta sola;
  • I numeri sono monomi.

Un monomio si dice ridotto in forma normale se è formato da un solo coefficiente numerico con relativo segno e da una parte letterale in cui ogni lettera compare una volta sola.

ESERCIZI PER CASA e in CLASSE

PAG. 184

nr. 28

Lascia un commento