Operazioni con gli insiemi

L’intersezione di A e B (si scrive A ∩ B) è l’insieme degli elementi che appartengono sia ad A che a B.

es.

A = {0, 1, 2,3}     B={1, 2, 3, 4}

A ∩ B = {1, 2 }

L’unione di A e B (si scrive A B) è l’insieme degli elementi che appartengono o ad A o a B o a entrambi.

Se A è l’insieme delle lettere della parola “matematica” e B è l’insieme delle lettere della parola “materia”. Quali elementi di A stanno in B? Quali elementi di B stanno in A? Quali sono gli elementi che stanno in entrambi gli insiemi?

Due insiemi sono disgiunti se non hanno elementi in comune.

La differenza fra A e B (si scrive A – B o anche A\B) è l’insieme formato dagli elementi di A che non sono elementi di B.

Se B è sottoinsieme di A, il complementare di B rispetto ad A è A-B e si indica con \(\overline{\rm B}subA\).

Il prodotto cartesiano di A e B si indica con AB# ed è costituito da tutte le coppie ordinate ab ;

» LEZIONE PRECEDENTE: Sottoinsiemi

Lascia un commento